Il Parco Nazionale della Maiella

Un Parco di Montagna nella parte piu' impervia e selvaggia dell'Appennino Centrale

Galleria fotografica del Parco della Maiella


Qualche informazione sul Parco della Maiella

I Comuni abbracciati dal Parco Nazionale della Maiella sono numerosi, le Comunita' Montane posso citarle senza annoiare: Peligna, Alto Sangro e Altopiano delle Cinquemiglia, Maiella e Morrone, Majelletta, Aventino-Medio Sangro, Medio-Sangro.

Proprio nei boschi silenziosi del Parco Nazionale della Maiella si sono rifugiati anche gli eremiti alla ricerca di serenita' e di vita naturale e selvaggia, segnata da una condizione di vera solitudine, in cui dedicarsi alla preghiera. Se ne vedono gli eremi, fatti di nuda pietra e di immateriale spiritualita'.

Nel Parco Nazionale della Maiella c'e' ampia scelta anche per i sentieri visti gli oltre 700 Km a disposizione. Si spazia dai percorsi di un'ora poco piu' ad altri che ci impegnano anche una intera giornata. E poi ci sono tre grandi trekking della durata di piu' giorni, cinque sentieri ad anello dedicati alle capanne in pietra a secco e trenta semplici itinerari che suggerisco alle famiglie o ai gitanti cittadini, montanari per 5 giorni all'anno o poco piu'. Non strafate, godetevela senza esagerare negli sforzi anomali.

Una chicca del Parco Nazionale della Maiella per i camminatori sono i tracciati che raggiungono le alte quote della Maiella: sono itinerari lunghi e lontani da centri abitati, non adatti a tutti ma sicuramente affascinanti. Una esperienza indimenticabile ma a cui bisogna essere preparati, fisicamente e psicologicamente.

Se si hanno a disposizione piu' giorni, meglio optare per uno dei tre grandi circuiti di trekking che esplorano il Parco Nazionale della Maiella: il sentiero del Parco, il sentiero dello Spirito e il sentiero della Liberta'. In aggiunta c'e' un itinerario dedicato alle capanne in pietra a secco.

Parco-Nazionale-della-Maiella

Strutture e impianti per sciare

Gli impianti da sci di Campo di Giove, a 2 km dal paese, attualmente funzionanti sono la Seggiovia Le Piane con una lunghezza di mt. 1455 e dislivello mt. 513 che vi portera' dalla base dell'impianto situata a mt. 1160 all' arrivo a mt. 1676 ove si potra' usufruire della sciovia Serra Campanile che raggiunge la quota di mt. 1787 sul livello del mare.

Inoltre a 8 km dal paese ci sono gli impianti di Passo San Leonardo a mt. 1282 che dispone di 2 skilift e di un tapis roulant per i piu' piccoli.

Per lo sci di fondo abbiamo un anello sull'altopiano tra Passo San Leonardo e Fonte Romana di 8 km di lunghezza.

Inoltre si puo' praticare lo sci - escursionismo, ad esempio seguendo l'itinerario Rava, dalla Giumenta Bianca al Monte Amaro con 1500 metri di dislivello.

Campo di Giove dista 20 km dall'Aremogna che si puo' raggiungere in 30 minuti seguendo due itinerari pressocche' simii, l'uno passando per il valico della Forchetta, l'altro per il bosco di Sant'Antonio.

Sciare a Campo di Giove
Sciare a Campo di Giove
Sciare a Campo di Giove
Sciare a Campo di Giove
Sciare a Campo di Giove
Sciare a Campo di Giove

Percorsi naturalistici

Il Guado di Coccia (1674 m) separa la Majella dal monte Porrara.

E' stato da secoli uno snodo importante per chi dalle zone del mare doveva recarsi verso l'interno dell'Abruzzo e chi invece dall'entroterra abruzzese doveva raggiungere le zone costiere.

Fu teatro di scontri durante la seconda guerra mondiale…

Parcheggiate le macchine poco fuori il paese di Campo di Giove, seguiremo subito il Sentiero della Liberta' che attraverso prati e faggete ci condurra' alla chiesa della Madonna di Coccia, una chiesa tratturale edificata su un'antica mulattiera intensamente utilizzata da pastori e pellegrini. Il nome deriva dal bassorilievo di una Madonna con Bambino che era posto su un altare.

Da qui poi, attraverso un comodo sentiero, con stupendi affacci su Campo di Giove e sul Pizzalto a sud-ovest, ci dirigeremo verso il Guado di Coccia e l'omonima vetta (1800m circa), dove potremmo ammirare tutto il territorio del versante orientale della Majella.

Questa e' l'area frequentata dal lupo, dalla volpe, dal cervo dai caprioli, e dall'aquila.

Trekking a Campo di Giove
Trekking a Campo di Giove
Trekking a Campo di Giove
Trekking a Campo di Giove
Trekking a Campo di Giove
Trekking a Campo di Giove